Attrezzature- Centrifuga

Tipologie differenti di centrifughe si differenziano in base a specifici parametri di centrifugazione come la velocità massima, l’accelerazione, il tempo di centrifugazione, il volume massimo, il profilo di frenata. Un microprocessore riconosce il rotore montato e ne inserisce automaticamente le caratteristiche come raggio di centrifugazione, valore della velocità massima, etc.

 centrifuga

 Per un adeguato contenimento le centrifughe hanno bisogno di accessori aggiuntivi, quali i contenitori di sicurezza o rotori di contenimento. Alcune centrifughe e altre attrezzature, quali cell-sorting usati con cellule infette, per un contenimento efficiente, possono necessitare di una ventilazione aggiuntiva a scarico locale con filtraggio HEPA.

 Procedure operative:

  • Lo spazio vuoto da lasciare tra la superficie del fluido e l’orlo della provetta da centrifuga dovrebbe essere indicato nelle istruzioni fornite dal fabbricante (osservare il limite di riempimento delle provette da centrifuga secondo quanto indicato dal fabbricante).
  • Le provette ed i contenitori dei campioni da centrifugare devono essere chiusi in modo sicuro.
  • Utilizzare provette da centrifuga di vetro a pareti spesse o di plastica nel caso si centrifughino agenti biologici che presentano un medio o alto rischio e utilizzare preferibilmente provette per centrifuga con tappi a vite contrassegnate secondo con un codice stabilito.
  • Bilanciare i contenitori e gli accessori da centrifuga con liquidi non corrosivi es. acqua distillata, alcool (propanolo al 70%).
  • Collocarle in modo che siano accessibili e che i lavoratori possano ben vedere l’interno della camera del rotore, per posizionare correttamente portacestelli e cestelli.
  • Seguire le indicazioni riportate sul manuale di istruzioni ed effettuare periodica manutenzione.
  • Controllare l’efficace funzionamento meccanico della centrifuga.
  • Quando si usano rotori ad angolo fisso fare attenzione a non riempire troppo le provette, per evitare dispersione di materiale (es. liquidi).
  • Sigillare debitamente le provette per evitare la diffusione di eventuali aerosol contaminanti.
  • Utilizzare centrifughe dotate di rotori anti-aerosol o di apposite chiusure di protezione anti-aerosol nel caso si lavori con agenti biologici di gruppo 2, 3 e 4.
  • Centrifugare separatamente dagli altri materiali i liquidi contenenti agenti biologici di gruppo 3 e 4 e aprire e chiudere le provette sotto cappa di sicurezza biologica.
  • I cestelli devono essere caricati, equilibrati, sigillati ed aperti sotto cappa di sicurezza biologica.
  • Ispezionare dopo l’uso i rotori e i contenitori delle centrifughe per accertare l’assenza di corrosioni e di fessure capillari e riporli capovolti per permettere la fuoriuscita della condensa.
  • Ispezionare quotidianamente la camera interna della centrifuga per cercare macchie o sporco a livello del rotore. In presenza di macchie o sporco è necessario rivedere i protocolli di centrifugazione.
  • Decontaminare cestelli, rotori e camera interna della centrifuga al termine di ogni utilizzo.

 In caso di incidente

  •  In caso di rottura di provette e dispersione del materiale nella camera interna della centrifuga durante il suo funzionamento, fermare la rotazione ed attendere almeno 30 minuti prima dell’apertura per permettere la deposizione delle particelle di aerosol prodotte. Se la rottura viene rilevata a centrifuga già ferma, il rotore dovrebbe essere sostituito immediatamente e lasciato chiuso per 30 minuti.
  • Per tutte le operazioni di intervento devono essere indossati i DPI adeguati (guanti resistenti di gomma) e procedure operative adeguate come rimuovere pezzi della provetta con pinze.

 Possibili rischi per l’operatore:

  • Rottura meccanica della centrifuga.
  • Rottura dell’equipaggiamento di laboratorio (ad es. provette…).
  • Generazione di aerosol.
  • Errori dell’operatore.

 

I commenti sono chiusi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi