Il progetto

MOGM e Sicurezza in Laboratorio è il risultato di un'intensa opera di divulgazione e formazione sulle biotecnologie, incentrata sulla sperimentazione e all'impiego dei MOGM, il cui utilizzo è soggetto a severe procedure di notifica e di autorizzazione, che in Italia avvengono sotto il controllo dell’Autorità Competente, il Ministero della Salute.

Il prodotto è il risultato finale del progetto CCM  Promozione della sicurezza nei laboratori che fanno uso di microrganismi geneticamente modificati (MOGM) e di una collaborazione tra il Ministero della Salute, la Dott.ssa Elena Sturchio e il gruppo di lavoro Biotecnologie del DIPIA (Dipartimento Installazioni di Produzione  e Insediamenti Antropici) INAIL che negli anni, attraverso diverse attività, ha permesso la realizzazione di prodotti scientifici, in grado di rispondere alla sempre maggior richiesta di informazione qualificata dei cittadini, delle imprese che utilizzano MOGM, degli operatori del settore e di quanti approcciano le professioni scientifiche, specializzandosi nelle biotecnologie.

IMG_1962Il sito presenta e mette a disposizione del cittadino il prodotto Cd-Rom “MOGM e Sicurezza in Laboratorio” e documentazione aggiornata, risultato di attività di studio e di ricerca con lo scopo di offrire un valido strumento operativo che riassume in sé la formazione, l’informazione, la divulgazione e l’interattività delle principali problematiche attinenti al settore delle biotecnologie ed  evidenzia in maniera chiara ed esaustiva i processi lavorativi e le misure di controllo atte ad evitare o minimizzare il rilascio di MOGM nei luoghi di lavoro e nell’ambiente ed espone dettagliatamente la procedura di valutazione dei rischi correlati con l’impiego confinato di MOGM in conformità alla Direttiva.

L’insieme dei contenuti del sito, pertanto, vuole costituire un punto di riferimento aggiornato per tutti coloro che, avvicinandosi per la prima volta alle biotecnologie o espletando la loro attività in questo settore, intendono approfondire aspetti rilevanti, di natura regolatoria, tecnica e scientifica volti a garantire, attraverso un appropriato utilizzo dei microorganismi geneticamente modificati (MOGM), la sicurezza dell’operatore e dell’ambiente.

IMG_1409 - CopiaIn linea con l'invito Europeo a avvicinare i giovani alla cultura scientifica e alla ricerca nel biotech, nell'ottica di un settore che garantisce sempre maggiori campi di occupazione, il sito illustra e segue l'intensa attività del Gruppo Biotecnologie DIPIA nelle scuole e nelle università, garantendo ai giovani attività di livello e qualificanti in merito alle biotecnologie, ma anche un costante aggiornamento sulla qualità della comunicazione scientifica.

Infatti al trasferimento dei risultati scientifici si affianca lo studio e la valutazione delle strategie e delle nuove tecnologie di comunicazione in relazione al messaggio  e ai contenuti scientifici, scavando, attraverso tagli multimediali e di condivisione in rete, grafica avanzata e animazioni, le potenzialità di una scienza che "comunica" in modo attuale, dinamico e interattivo, percorrendo nuove strade di confronto con il cittadino a cui si rivolge.

I commenti sono chiusi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi