Rifiuti- obblighi amministrativi

Dato il notevole coacervo di disposizioni normative che regolano le attività di gestione dei rifiuti all’interno ed all’esterno dei luoghi di produzione, si riportano schematicamente nella tabella successiva i principali obblighi relativi a tutte le attività coinvolte, dalla produzione allo smalti­mento finale (l’obbligo si applica nei casi segnalati in grigio).

 tab000

Clicca per scaricare la tabella

 

Il produttore iniziale o altro detentore conserva la responsabilità per l'intera catena di trattamento, a meno che siano iscritti ed abbiano adempiuto agli obblighi del SISTRI, altrimenti tale responsabilità cessa:

  1. a seguito del conferimento di rifiuti al servizio pubblico di raccolta previa convenzione (solo nel caso di rifiuti assimilati agli urbani);
  2. a seguito del conferimento dei rifiuti a soggetti autorizzati, a condizione che il produttore sia in possesso del formulario di trasporto controfirmato e datato in arrivo dal destinatario entro tre mesi dalla data di conferimento dei rifiuti al trasportatore, ovvero alla scadenza del predetto termine abbia provveduto a dare comunicazione alla provincia della mancata ricezione del formulario. Per le spedizioni transfrontaliere di rifiuti il termine è elevato a sei mesi e la comu­nicazione è effettuata alla regione.

Il SISTRI invia al produttore dei rifiuti, alla casella di posta elettronica attribuitagli automatica­mente, la comunicazione di accettazione dei rifiuti da parte dell'impianto di recupero o smaltimento situato nel territorio nazionale. Ad esclusione dei produttori che non sono tenuti alla compilazione telematica, in caso di mancato ricevimento della predetta comunicazione nei 30 giorni successivi al conferimento dei rifiuti al trasportatore, il produttore dei rifiuti, ai fini del completo assolvimento degli obblighi, è tenuto a dare immediata comunicazione di detta circostanza al SISTRI e alla pro­vincia territorialmente competente.

 Si segnala infine il Documento della Conferenza delle Regioni del 7/07/2011 n.11/85/CR5/C5-C7 “Applicazione SISTRI in materia di rifiuti sanitari”

I commenti sono chiusi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi