Ogm: fermiamo l’inganno scientifico

Segnaliamo questo intervento di Elena Cattaneo, docente all’Università statale di Milano e senatrice a vita, pubblicato su Repubblica in risposta alle richieste del ministro Martina all’Europa di escludere di coltivare tutti gli OGM autorizzati a livello europeo sull’intero territorio nazionale.

NIENTE di nuovo sul fronte Ogm. Due giorni fa l’Italia ha notificato alla Commissione europea la volontà di escludere il nostro territorio dalla coltivazione degli Ogm autorizzati dall’Unione. C’è poco da gioire. Ecco perché.
Da 15 anni chi governa asseconda sulle biotecnologie agricole un inganno mediatico antiscientifico con scelte contraddittorie. Mentre si autorizzava senza dirlo l’importazione di 50 tipi diversi di piante Ogm, si impediva di coltivare il mais Ogm giudicato su basi scientifiche sicuro per ambiente e salute. In Italia il mais (non-Ogm) è attaccato da parassiti e la sua resa è crollata. [Leggi]

I commenti sono chiusi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi